+39 050 938671
|
info@camperbusiness.it

Camminando verso la Verruca

Da EUR 14

Una escursione storica sia per l'importanza data dalla meta, sia per la classicità del percorso che richiama da sempre turisti ed escursionisti.

Attraverso il paese di Montemagno e poi lungo le pendici del monte Lombardona prima e del monte Grande poi, con notevoli scorci panoramici che l'escursione offre durante la salita ma soprattutto dalla vista mozzafiato aperta su tutta la pianura sottostante la Rocca.

Difficolta: media-facile
Tempo medio andata e ritorno: 2 ore e mezzo

Occorrente:consigliamo di indossare scarponi o scarponcelli da montagna, abbigliamento da escursionismo e materiale impermeabile. In un unico zainetto, meglio se da trekking, portare acqua e pranzo al sacco. Utili i bastoncini da trekking.

 

Da EUR 14

Prenota

PDF

Scarica una scheda informativa PDF con tutte le informazioni riguardanti il giro selezionato Scarica pdf

Sulla sommità del Monte della Verruca (537 m.), grazie alla sua posizione strategica, è situata l’omonima Rocca utilizzata dai pisani per la difesa dei propri confini. Agli inizi del Quattrocento, una volta conquistata dai fiorentini, venne distrutta e successivamente riedificata in stile cinquecentesco. Ancora oggi è possibile percepire quanto fosse importante questo luogo per il controllo della zona dato che le ampie vedute abbracciano il territorio del litorale pisano fino alle colline fiorentine. Ai piedi della Verruca recenti scavi archeologici (1996-2003) hanno riportato alla luce parte dell’antico Monastero di San Michele alla Verruca. Ad oggi sia gli scavi archeologici che la Rocca versano in completo stato di abbandono anche se gruppi di volontari periodicamente salgono alla Rocca per ripulirla da rovi e rifiuti.  Questa zona purtroppo è stata colpita nel settembre 2009 da un vasto incendio doloso che ha distrutto molti ettari di boschi. L’escursione è anche un’occasione in più per vedere come la natura ha reagito al fuoco.

Itinerario

  1. Calci
  2. Verruca
  3. Calci